Una torre diventata un simbolo e inserita oggi, da vera protagonista, anche nel nuovo logo. La sua figura è inconfondibile e si erge in mezzo ai filari, alle creste disegnate dalle viti sulle straordinarie colline il cui paesaggio ha ricevuto il prestigioso riconoscimento, attribuito nel 2014, come patrimonio artistico dell’umanità, entrando a far parte ufficialmente della World Heritage List dell’Unesco. Salendo i 108 scalini della torre, il panorama a 360 gradi che si apre ai turisti e ai curiosi è mozzafiato, tra le colline morbide e sinuose della Langa astigiana e lo sguardo che si perde sulle cime innevate delle Alpi nelle giornate più limpide.
I nostri vigneti disegnano il paesaggio per 300 ettari tra le alte colline di Nizza Monferrato e Acqui Terme: qui si interpretano al meglio tutti i vitigni tipici in queste terre del Piemonte:
la Barbera, il Dolcetto, il Grignolino, il Cortese, lo Chardonnay e naturalmente il Moscato e il Brachetto.
Le nuove generazioni di viticoltori sono oggi al lavoro per mettere a frutto l’esperienza dei fondatori, unendo alla sapienza l’energia nuova, le tecnologie e i metodi contemporanei per ottenere vini di altissima qualità.

Main Menu